La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Flash light

 

FLASH LIGHT è l'apparecchiatura a luce pulsata che, sfruttando il principio della fototermolisi selettiva, risulta efficace nella progressiva soluzione della problematica dei peli superflui.


Versatile, capace di lavorare in qualsiasi parte del corpo, è dotata di un metodo di raffreddamento ad aria, per evitare che il calore emesso dalla luce pulsata crei rossori sulla cute. Il software permette all'estetista di impostare facilmente il lavoro in funzione del soggetto da trattare (fototipo, dimensione e colore dei peli).

L'apparecchiatura è intuitiva e tramite il display a colori consente di impostare tutti i parametri e gli step di lavoro, visualizzarli e modificarli in tempo reale.

FLASH LIGHT si avvale dell'utilizzo di un sistema a luce pulsata HPPL prodotta da una speciale lampada allo xeno, attraverso un manipolo con ampio spot, permettendo di trattare vaste aree del corpo ed effettuare trattamenti non invasivi privi di effetti collaterali quali:

  • FOTORINGIOVANIMENTO CUTANEO
  • EPILAZIONE DEFINITIVA 

 

 

EPILAZIONE DEFINITIVA

L'obiettivo è di distruggere il bulbo pilifero affinchè non sia in grado di generare il follicolo e quindi lo stelo del pelo, ridonando un corpo liscio e carezzevole. 

 

  • Campi di applicazione:
  •  
  • epilazione permanente
  • rimozione peli incarniti
  • trattamento dell'acne
  •  
  • trattamento della couperose 

 

FOTORINGIOVANIMENTO CUTANEO

L'invecchiamento cutaneo causato dal trascorrere del tempo, da fattori ambientali o da stili di vita stressanti, accentua le rughe d'espressione, determina una pelle più cedevole secca e con maggiori discromie, mentre il viso assume un aspetto più spento e opaco.Un trattamento che migliora sensibilmente gli inestetismi e le rugosità, riottenendo una pelle luminosa, liscia ed elastica, visibilmente ringiovanita

 

L'epilazione progressiva permanente con luce pulsata

si è evoluta negli ultimi anni raggiungendo risultati sempre più ambiziosi.

Il trattamento è:

  • Efficace: Già dalla prima seduta si potrà osservare la decisa diminuzione dei peli superflui nella zona trattata. La epilazione con luce pulsata è più efficace del laser.
  •  
  • Indolore e non lascia tumefazioni: L'energia luminosa viene rilasciata in brevissimo tempo ( qualche millisecondo )con il sistema della pulsazione, annullando così la sensazione di dolore. Normalmente non si percepisce nulla o solo un lieve fastidio.
  •  
  • Veloce: La tecnologia da noi usata permette di trattare 8 cmq per spot e quindi anche superfici ampie si possono fotoepilare in breve tempo (zona pettorale, spalle e schiena).
  • Costo contenuto
  •  
  • Effetti collaterali pressochè nulli: ma occorre comunque un'adeguata attrezzatura ed una preparazione professionale specifica.

Struttura ed anatomia dei peli

La parte libera e visibile dei peli è detta fusto, mentre la parte non visibile nascosta sotto il derma ed inserita nel follicolo pilifero è detta base del pelo. Il pelo attraversa ciclicamente fasi distinte di sviluppo: crescita (Anagen), riposo (Catagen), caduta (Telogen).

 

Depilazione ed epilazione

I termini "depilazione" ed "epilazione" indicano i trattamenti ai quali si ricorre per eliminare i peli in eccesso, ma hanno un diverso significato:


  • Motivazioni per la depilazioneDepilazione
     vuol dire ridurre temporaneamente la lunghezza dei peli presenti sul corpo asportando solo la parte esterna alla superficie della pelle (fusto). La depilazione è temporanea (7-10 giorni), perché il fusto in breve tempo ricresce.

 

 

  • Epilazione invece vuol dire asportazione del pelo nella sua interezza fino al bulbo pilifero o in modo transitorio (ceretta, pinzette) o permanente (laser, luce pulsata). La epilazione mediante cerette o strappo può peggiorare la situazione circolatoria ed è controindicata in presenza di vene varicose o di capillari (teleangectasie) in superficie.

 

 

La depilazione viene effettuata dagli uomini e dalle donne sia per scopi igienico-sanitari, es. attività sportiva, ferite o escoriazioni, sia come trattamento di bellezza ed estetica, essendo spesso i peli antiestetici. Infatti la presenza di peli superflui sulle gambe, sul viso, alle ascelle, inguine e in molte altre parti del corpo è considerato da molte 

 

persone uno sgradevole inestetismo, ed è per questo che sempre più spesso viene richiesto un trattamento di depilazione definitiva (epilazione).

Luce pulsata e epilazione progressiva permanente. Come funziona? 

 

 

Oggi la tecnologia ha permesso di realizzare apparati efficaci e selettivi in grado di concentrare l’energia termica solo a livello del follicolo del pelo riducendo al minimo il rischio di danneggiare la pelle circostante. 

 

 

La luce pulsata distrugge in modo selettivo il follicolo del pelo mediante energia che si converte in calore (fotoemolisi selettiva). L’energia termica viene assorbita dalla melanina dei peli raggiungendo il bulbo pilifero che viene distrutto, per cui il pelo non ricrescerà piu' (epilazione definitiva). Tale effetto è molto selettivo inquanto coinvolge solo i tessuti pigmentati, colorati. La fototermolisi selettiva, consente di differenziare la temperatura di 

 

cute e bulbo: la prima rimarrà entro i limiti di sicurezza mentre la temperatura del bulbo raggiungerà livelli tali da provocare la sua termodistruzione.Per gli eventuali nei, è prevista la protezione con una matita dermografica bianca. 
In definitiva il trattamento porta ad riduzione duratura del numero di peli ed un rallentamento globale della ricrescita, tanto più evidente ed efficace con i peli più grossi e scuri che costituiscono il maggior problema estetico.

 

 
Poiché i peli non si trovano tutti nella stessa fase di crescita, sarà necessario effettuare più sedute, a distanza 30-40 giorni l’una dall’altra, per avere possibilità di centrare il follicolo nella sua fase germinativa, anagen (crescita attiva), nella quale è più sensibile alla termodistruzione.

Preparazione al trattamento

 

 

Evitare assolutamente l'esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento e non assumere farmaci che aumentino la sensibilità della pelle alla luce (antibiotici, carotenoidi o vitamina A). Inoltre è sconsigliato prima del trattamento usare cosmetici e deodoranti, effettuare una epilazione mediante ceretta o pinzette, (ma invece è possibile una depilazione con creme o rasoio perchè garantiscono la presenza del bulbo pilifero nel follicolo stesso), inoltre non è indicato schiarire i peli prima del trattamento in quanto esso è 

 

scarsamente efficace sui peli chiari.
Il trattamento si effettua sulla pelle completamente pulita per permettere alla luce pulsata di agire in profondità. Vengono rasati i peli nella parte del corpo da epilare, compreso il viso. Se i peli fossero lunghi, la luce pulsata agirebbe solo sulla parte esterna determinando un danno termico nell’epidermide e nel derma.

Come si svolgono le sedute?

Tutto il corpo è ricoperto naturalmente da peli, tranne la regione palmare, plantare e le mucose.  


La depilazione può essere eseguita su tutte le parti del corpo ricoperte di peli superflui.   
Tramite il manipolo dell'apparecchio si inviano degli impulsi di luce, che ad intervalli regolari colpiscono i "bersagli", su tutta la superficie da epilare.

Il trattamento è doloroso?

Durante la depilazione laser si può sentire un leggero pizzicore o fastidio (a seconda della sensibilità individuale e 

della parte del corpo su cui avviene il trattamento). La prona più sensibile può avvertire un leggero fastidi quando viene emesso lo shot, comunque molto tollerabile. A questo, può far seguito la comparsa di un lieve eritema che scompare in poche ore. Dopo qualche giorno la parte di pelo interna, viene espulsa spontaneamente.

Durata del trattamento

 

La durata del trattamento dipende dall'estensione dell'area interessata e dal tipo di intervento. La singola seduta dura da qualche minuto a più di un'ora, in base alle dimensioni della zona da epilare. Ad un ciclo iniziale di trattamenti, intervallati da uno o più mesi, seguiranno delle sedute di mantenimento. Zone come l'inguine e le ascelle, che presentano peli grossi e scuri, rispondono più rapidamente di altre.

 

Numero di sedute necessarie

Il numero delle sedute dipende dalla zona da trattare e varia da una persona all’altra. La dimensione dei manipoli, molto più grande rispetto al laser, permette di trattare velocemente ampie superfici cutanee. Si possono trattare aree anche estese (come ad esempio le gambe), ma anche circoscritte come il labbro superiore o la zona del 

mento. I risultati sono molto più veloci quanto maggiore è il contrasto tra pelle chiara e pelo scuro. 
La depilazione con luce pulsata può portare ad una riduzione, che può variare da soggetto a soggetto, dal 30 all’80% dei bulbi piliferi, impostando in modo appropriato i parametri dell’apparecchio in rapporto alle caratteristiche di cute e peli del paziente. In media sono neccessarie circa 5 - 6 sedute a cadenza mensile per ottenere una riduzione rilevante della densità pilifere.
La epilazione con luce pulsata è efficace sui bulbi dei peli in fase pro-anagen e anagen ovvero di crescita attiva,

 per cui quando si effettua un trattamento, vengono distrutti esclusivamente i peli che si trovano in quel momento in fase pro-anagen e anagen cioè in fase di crescita attiva. Invece gli altri peli, che al momento del trattamento depilatorio erano 'dormienti', dovranno essere trattati in una nuova seduta a distanza di circa uno o due mesi, quando saranno in fase attiva.

Dopo il trattamento

 

Dopo il trattamento di epilazione puo comparire un leggero arrossamento della zona trattata che comunque 

scompare nel giro di qualche ora. Dopo il trattamento la zona interessata viene idratata con una crema lenitiva e la pelle rimane liscia senza nessun segno. L'esposizione al sole è sempre sconsigliata per almeno 5-7 giorni dal trattamento.  I filtri solari sono indispensabili prima di esporre la zona trattata ai raggi solari per evitare iperpigmentazioni.

Risultati finali

 

I risultati finali nella epilazione progressivamente definitiva sono contrastanti e variano da paziente a paziente, ad

 esempio a seconda del tipo di pelle e dei peli che devono essere eliminati (colore della pelle, colore dei peli, fase di crescita, profondità dei follicoli e delle unità follicolari, zona del corpo da depilare, abbronzatura, ecc..) per cui il trattamento spesso non fornisce a tutti i medesimi risultati, e la scomparsa dei peli non è quasi mai totale.
Sul risultato finale (epilazione definitiva) influiscono inoltre le componenti personali del paziente (età, situazione ormonale, come gli stati di iperandrogenismo, tipo di pelle e di crescita, dal ciclo follicolare di ciascuno, sesso e 

razza,) fisiologia e predisposizioni ereditarie  la capacità e l’esperienza dell'estetista che effettua il trattamento, la validità della tecnologia (laser o luce pulsata) impiegata e dal tipo di trattamento adoperato dalla persona precedentemente. Perciò non è possibile stabilire a priori quante sedute siano necessarie per ciascuna persona.

Controindicazioni al trattamento 

 

Il trattamento di depilazione è controindicato se la pelle è abbronzata o se il paziente fa uso di farmaci fotosensibilizzanti. 
Inoltre la epilazione non è molto efficace nel caso di peli bianchi e pelurie poco pigmentate.